Andrea.vitulano[at]gmail.com

T. - +39 393 2624411

Rome

L’OUTFIT GIUSTO DA INDOSSARE IN PALESTRA

April 29, 2018

Molte persone per motivi estetici danno all’abbigliamento sportivo grande attenzione. È importantissimo indossare indumenti comodi e pratici adatti per gli esercizi da effettuare ma l’abbigliamento sportivo è anche diventato ormai da anni di gran moda e molti sono i brand che in ogni stagione creano collezioni di tendenza, a volte anche con la collaborazione di star della tv o della musica. 

 

I capi indossati devono sempre essere studiati per praticare attività fisica, devono essere tecnici, comodi e traspiranti. Osservando gli istruttori o i personal trainer possiamo avere un’idea di cosa indossare e  vestirsi a strati è un’altra cosa importante da fare...

 

spesso passando da una sala all’altra le temperature possono cambiare e indossare felpe con zip o senza zip può aiutarci moltissimo.

 

Normalmente nella fase iniziale di riscaldamento si può rimanere coperti perché non abbiamo ancora faticato, ma durante l’allenamento intenso è importante togliere capi che possono ingombrare o essere pesanti.

 

Ma quali sono nel dettaglio i capi giusti da indossare quando si pratica sport?

 

 

PANTALONI:

 

Scegli sempre pantaloni studiati appositamente per fare attività fisica, senza cuciture, tecnici e traspiranti, che permettano di muoversi comodamente e sudare in libertà, creati con materiale di qualità che non stringa e soprattutto se colorati che non perdano colore con il sudore. Spesso materiale di bassa qualità o acrilico può creare arrossamenti fastidiosi perché il sudore non viene assorbito come invece dovrebbe.

 Possono essere indossati pantaloni lunghi se ci si allena in sala pesi con i macchinari per un allenamento che prevede il potenziamento dei muscoli, oppure indossare pantaloncini corti se si predilige una camminata veloce o una corsa sul tapis roulant. 

Per lezioni di spinning esistono ad esempio pantaloncini elasticizzati “ciclisti” di vari tipi e forme, rinforzati per evitare contraccolpi dati dalle veloci pedalate mentre per le lezioni di fitness si prediligono spesso pantaloncini colorati, corti o lunghi ma elasticizzati di materiale microfibra.

 

 

MAGLIETTE:

 

Gli sportivi prediligono quasi sempre magliette di cotone o microfibra a maniche corte, comode per allenarsi con agilità, spesso utilizzate da chi si allena con i macchinari, mentre chi pratica ad esempio spinning indossa spesso tutine attillate o calzoncini e canottiere elasticizzate e colorate. 

Le donne invece prediligono magliettine attillate o reggiseni sportivi che esaltano forme e tonicita’, altre invece prediligono magliettine più larghe sui fianchi che abbracciano le curve in maniera dolce e comoda scegliendo colori scuri per le zone che preferiscono oscurare e colori vivaci per le zone che desiderano esaltare. 

 

 

SCARPE: 

 

Quando si decide di iniziare a praticare qualunque tipo di attività sportiva le scarpe sono un elemento fondamentale per un corretto allenamento. 

 

Le scarpe sono importantissime per avere la giusta postura evitando di incorrere in problemi derivati proprio da una scelta errata. 

Qualsiasi disciplina sportiva si pratichi occorre indossare scarpe tecniche, errato utilizzare scarpe bassissime, queste infatti potrebbero causare con i vari movimenti, contraccolpi che non vengono attutiti, causando complicate patologie come il mal di schiena o contratture muscolari. 

 

Per il potenziamento dei muscoli si consigliano scarpe da ginnastica con plantare interno in quanto questo tipo di allenamento non prevede grandi movimenti mentre per le lezioni di fitness, dove sono invece molteplici i movimenti che occorre compiere, rapidi e a tempo di musica si consigliano scarpe che contengano e proteggano la caviglia per evitare spiacevoli distorsioni. 

Per chi è invece amante delle bike, esistono scarpe con attacchi speciali sotto la pianta per collegarli a quelli che solitamente sono già presenti sulle bike. 

 

ACCESSORI:

 

Importante l’utilizzo degli accessori che durante l’allenamento ci suppoteranno. 

 

Il cardiofrequenzimetro impostato sulla propria persona con l’inserimento di dati importanti quali il peso, l’età ecc... ci consentirà di calcolare la cadenza esatta del nostro battito cardiaco e valutare quando dovremo diminuire l’intensità del nostro allenamento.

Un asciugamano per il sudore.

Una bottiglia d’acqua per poter reintegrare i sali minerali necessari per il nostro organismo, persi durante la nostra attività.

 

Infine regola fondamentale assumere il giusto comportamento rispettando sempre gli altri sportivi, la palestra e qualsiasi altro ambiente nel quale ci allena. 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

LA PRIMA LEZIONE CON IL PERSONAL TRAINER

April 24, 2019

1/10
Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio